Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
20/05/2022
Commercio
Piazza Liberta, 12
7397
 
Vice Sindaco Enrico Marcigaglia
Riceve su appuntamento presso Comune o Comando di Polizia Locale   Tel. 0444/476511 - www.facebook.com/enrico.marcigaglia

NAZIONALE:BANDO x NUOVO BAR, GELATERIA, RISTORANTE
Su  richiesta dell'attuale gestore del Caffè Nazionale è stata attivata la risoluzione consensuale del contratto. Il sindaco Alessia Bevilacqua e il vice Enrico Marcigaglia: "Dispiace per la situazione causata dalla pandemia, ma abbiamo accettato la risoluzione per evitare ulteriori difficoltà economiche al gestore. La necessità di un nuovo bando, però apre le porte a nuove opportunità di rinnovamento e ampliamento dei servizi per i cittadini".

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

Il sindaco Alessia Bevilacqua e il vice Enrico Marcigaglia:
"In queste settimane abbiamo ascoltato e raccolto idee e suggerimenti dai cittadini, che ci hanno espresso il desiderio di provare a portare in piazza 2 ulteriori servizi a beneficio della qualità e della vivibilità delle nostre belllissime piazze. Le richieste di una gelateria da seduti e un ristorante con plateatico centrale sono state le richieste più frequenti. Pertanto pensiamo che con l'occasione del nuovo bando per il Nazionale, si possa provare a completare la già ampia offerta commerciale delle piazze.

Con questa operazione, ci auspichiamo d'aver stuzzicato non solo l'interesse di investitori esterni, ma confidiamo che qualche gestore già operativo, conosciuto ed apprezzato in Arzignano, possa valutare un interessante cambio di location, considerando che la Piazza del Grifo, cioè Piazza Libertà rappresenta il luogo più iconico, frequentato e rappresentativo del centro di Arzignano.
Infine, pensando alla futura gara si pensava di inserire tra i requisiti l'obbligo di mantenere la parola "Nazionale" all'interno dei nomi delle future nuove attività, allo scopo di preservare il valore e il ricordo storico di un locale che ha fatto e continuerà a fare la storia di Arzignano."


L'AVVISO ESPLORATIVO PER VALUTARE IDEE E PROPOSTE
L'amministrazione comunale, prima di procedere con una vera e propria gara, ha voluto utilizzare il percorso dell' Avviso Esplorativo in modo da recepire e valutare idee e proposte da parte dei possibili gestori.
In questo modo, i criteri del bando di gara potranno essere valutati sulle reali necessità ed esigenze operative, logistiche e commerciali di chi poi dovrà gestire i locali.



POSSIBILITA' DI DIVIDERE E MODULARE IL LOCALE 
L'amministrazione comunale, sentiti diversi pareri di esperti, gestori e cittadini, considerata anche le difficoltà economiche e logistiche relative ad un locale di grandi dimensioni, ha deciso di valutare anche la possibilità di dividere in due il locale, per favorire l'apertura di due diversi esercizi pubblici.

I vantaggi della divisione del locale potrebbero essere così ipotizzati:

1) riduzione della superficie di gestione del locale e relativa riduzione dell'affitto mensile;

2) possibilità di aprire 2 diverse tipologie di esercizio pubblico per ampliare l'offerta commerciale nel cuore di piazza libertà :

a) GELATERIA, PASTICCERIA, CAFFETTERIA
(mq 57 piano terra + 87 piano mezzanino + possibile ampliamento mq 54 + mq 13 + portici gratuiti mq 62 + plateatico su piazza libertà gratuito)

b) RISTORANTE
(mq 203  + possibile ampliamento + mq 47  + mq 51) + portici gratuiti mq 62 + plateatico su piazza libertà gratuito)

Si evidenzia che tra le possibilità rimane comunque prevista anche l'opzione di mantenere un unico locale.

PLANIMETRIE online
A tal scopo, il Comune ha messo a disposizione le planimetrie in formato CAD e PDF:
• PLANIMETRIA NAZIONALE CAD.dwg
• PLANIMETRIA LOCALI.pdf


LAVORI, SUPERFICI E MODIFICHE VARIABILI IN BASE ALLE ESIGENZE
Il comune prevede la possibilità di valutare la "modularità" della superficie dei locali in base alle esigenze dei nuovi gestori.


SPESE PER MODIFICHE DETRAIBILI DAL CANONE DI AFFITTO
Il comune prevede la possibilità di detrarre dal canone le spese necessarie ai lavori necessari.


CANONE MENSILE DI LOCAZIONE
L'importo del canone a base della futura gara è di 8 euro al metro quadrato al mese


PORTICO E PLATETICO GRATUITI
Le superfici dei portici e del plateatico esterno saranno completamente gratuite


NESSUNA INDENNITA' DI AVVIAMENTO
Trattandosi di concessione amministrativa, sono espressamente esclusi: tacito, rinnovo, prelazione e indennità di avviamento


DURATA CONTRATTO 12+12 ANNI
Il contratto avrà una durata di 12 anni, rinnovabile per altri 12 al fine di consentire l'ammortamento degli investimenti necessari


REQUISITI
Oltre ai classici requisiti di legge, è previsto che i partecipanti debbano avere almeno 5 anni di attività


POSSIBILTA' DI VISIONARE I LOCALI
Gli immobili potranno essere visionati previo appuntamento telefonico al 0444 476581 - Rif. Geom. Vignaga Giovanna (telefonare alla mattina)


INFO
Per informazioni scrivere a: lavori-pubblici@comune.arzignano.vi.it -  Rif. Geom. Vignaga Giovanna


SCADENZA AVVISO ESPLORATIVO
Scadenza: 6 giugno 2022 entro le ore 12.30


IL CAFFE' NAZIONALE, luogo storico del commercio riconosciuto dalla Regione Veneto
Il caffè Nazionale è un luogo Storico del Commercio del Comune di Arzignano, riconosciuto dalla Regione Veneto (legge regionale 28 dicembre 2012, n. 50), poichè in possesso dei requisiti prescritti dalla citata disciplina, tra cui l’apertura al pubblico da almeno 40 anni.Pertanto, nel voler seguire il percorso storico, la tradizione del locale e il suo armonico inserimento nel tessuto socio-economico locale, l’avviso è aperto ai soli operatori che propongono somministrazione di alimenti e bevande della cucina tipica italiana e veneta.




LE CAUSE DELLA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO ESISTENTE
In data 22 aprile, l'attuale gestore del Bar Nazionale ha inviato al Comune di Arzignano la richiesta di risoluzione consensuale del contratto in corso. Le cause, motivate dal gestore sono riconducibili alle difficoltà create dalla pandemia covid, che hanno reso impossibile portare la gestione economica del locale in equilibrio.
L'amministrazione comunale, ha deciso pertanto di accettare la risoluzione consensuale, allo scopo di attivare quanto prima le procedure necessarie per un nuovo bando di affidamento.Ad oggi, il gestore Golin ha maturato mancati pagamenti del canone di locazione per oltre 40 mila euro. La somma verrà comunque recuperata attraverso le procedure previste dalla legge.
 
Condividi su 
4039 amici iscritti alla newsletter
Arzignano Dialoga v.5.0
©2009-2019 Comune di Arzignano - C.F. e P.IVA: 00244950242 - NITT nucleo di innovazione tecnologica per la trasparenza    
Per suggerimenti e commenti sul progetto contattare questo indirizzo: info@arzignanodialoga.it
privacy policy - cookie policy