Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
07/10/2021
Ecologia (Pfas zero e Soluzione Fanghi)
Piazza Liberta, 12
6925
 
Giovanni Fracasso
riceve su appuntamento - 0444476543   -

REGOLAMENTO PER LIMITAZIONI ANTENNE TELEFONIA
Approvato nell'ultimo consiglio il regolamento sull'insediamento urbanistico degli impianti di telefonia. L’assessore Fracasso e il sindaco Bevilacqua: “Lo Stato permette ai Comuni di regolamentare l'insediamento delle antenne: lo abbiamo adottato per vietare installazioni in luoghi sensibili di proprietà comunale (come scuole, chiesa, asili, parchi gioco, casa di riposo e ospedale) e obbligando ad abbattere al minimo le emissioni nelle immediate vicinanze” (scarica Regolamento e Mappa)

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

La legge 11 settembre 2020, n° 120, recita testualmente: “I Comuni possono adottare un regolamento per assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti e minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici con riferimento a siti sensibili individuati in modo specifico.
La legge infatti specifica poi che che vi è la possibilità per i Comuni di vietarne genericamente l’insediamento nel territorio.

Per questo l’Amministrazione Comunale di Arzignano ha ritenuto immediatamente che tale legge fosse un'opportunità per regolamentare la presenza di antenne nel territorio ed ha approvato così il REGOLAMENTO (SCARICA IL REGOLAMENTO CLICCANDO SU QUESTO LINK).

OBIETTIVI:
Ridurre al minimo possibile l’esposizione della popolazione ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti, favorire l’uso razionale del territorio, tutelando l’ambiente, il paesaggio e i beni naturali e culturali in quanto risorse non rinnovabili; disciplinare la corretta localizzazione delle strutture per l’installazione di impianti fissi e ponti radio per la telefonia mobile, e le loro eventuali modifiche e garantire un’adeguata ed efficiente gestione del servizio di telefonia mobile in quanto servizio di pubblica utilità.

LUOGHI SENSIBILI (SCARICA LA MAPPA CLICCANDO SU QUESTO LINK):
I siti individuati come sensibili (VEDI MAPPA ALLEGATA) sono i seguenti: i quali “siti sensibili” i seguenti luoghi:
1. Chieseasili nido ed assistenza all'infanzia, scuole primarie e secondarie di ogni ordine e grado, distinte tra quelle di proprietà comunale (colore verde) e quelle di proprietà di enti terzi (colore giallo);
2. Ospedale “Cazzavillan”;
3. Casa di Riposo “Scalabrin”;
4. Parchi pubblici attrezzati e impianti sportivi, distinti tra quelli di proprietà comunale (colore verde) e quelli di proprietà privata o di enti terzi (colore giallo).

COSA PREVEDE IL REGOLAMENTO:

1. Il divieto di installare nuovi impianti nei siti sensibili di proprietà comunale
2. Nelle relative fasce di rispetto (della larghezza di mt. 100), l'installazione di nuovi impianti o la modifica di quelli esistenti è subordinata alla presentazione, di una apposita relazione tecnica,  nella quale venga dimostrato che la scelta progettuale adottata  è quella che comporta l’utilizzo della migliore tecnologia disponibile  per portare al minore impatto possibile dell’esposizione umana alle onde elettromagnetiche (anche per i siti sensibili che non sono di proprietà comunale)
 
Condividi su 
4043 amici iscritti alla newsletter
Arzignano Dialoga v.5.0
©2009-2019 Comune di Arzignano - C.F. e P.IVA: 00244950242 - NITT nucleo di innovazione tecnologica per la trasparenza    
Per suggerimenti e commenti sul progetto contattare questo indirizzo: info@arzignanodialoga.it
privacy policy - cookie policy