Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
09/06/2021
Ecologia (Pfas zero e Soluzione Fanghi)
Piazza Liberta, 12
6695
 
Giovanni Fracasso
riceve su appuntamento - 0444476543   -

Aggiornamento qualità dell'aria ad Arzignano
L’assessore Giovanni Fracasso: “Grazie all’installazione di due centraline per la rilevazione della qualità dell’aria nell’ambito di un progetto di monitoraggio avviato con la startup Wiseair è possibile conoscere la qualità dell’aria che respiriamo. Ecco i dati aggiornati dell'ultimo mese”

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

Ecco i dati aggiornati dell'ultimo mese sulla qualità dell'aria (PM10) ad Arzignano


L’Amministrazione comunale di Arzignano ha iniziato un progetto con Wiseair, una startup che ha l’obiettivo di diffondere il monitoraggio sulla qualità dell'aria a tutte le Municipalità italiane, grazie ad un'infrastruttura capillare, composta dagli innovativi sensori di rilevazione dell'inquinamento atmosferico e dai modelli di qualità dell'aria, entrambi sviluppati dalla startup milanese. A Novembre 2020 è stata completata l'installazione dei dispositivi Wiseair sul territorio del Comune di Arzignano, che può così vantare un'infrastruttura innovativa di monitoraggio di qualità dell'aria a tutela della salute e del benessere dei cittadini.


COME LEGGERE IL GRAFICO DI ARZIGNANO
Sono state installate due centraline, una in Piazza Libertà ed un'altra in via Sesta Strada, nel cuore della zona industriale.
Tali centraline hanno rilevato dal 7 novembre scorso (e rilevano tuttora) i dati delle particelle di materiale (cosiddetto "particolato") presenti nell'aria e distinte in PM1, PM2,5, PM4 e PM10 (il numero rappresenta il diametro delle particelle in millesimi di millimetro).
Le centraline rilevano inoltre la temperatura e l'umidità relativa.
I dati rilevati giornalmente vengono automaticamente riportati in un prospetto (file excel). 


Nel grafico (vedi sotto o scarica allegato all'articolo) viene focalizzata l'attenzione sull'andamento delle PM10 (distinti per piazza e zona industriale), essendo il tipo di particolato di riferimento del cosiddetto "Accordo Bacino Padano" per stabilire i vari "livelli di allerta”.


resource.image (799×479)
 
Condividi su 
4029 amici iscritti alla newsletter
Arzignano Dialoga v.5.0
©2009-2019 Comune di Arzignano - C.F. e P.IVA: 00244950242 - NITT nucleo di innovazione tecnologica per la trasparenza    
Per suggerimenti e commenti sul progetto contattare questo indirizzo: info@arzignanodialoga.it
privacy policy - cookie policy